Tank Girl by Jamie Hewlett
ABOUT: LIVE FROM TORINO!?
POP CULTURE # TECHNO MUSIC
# PUNK ROCK AND HAPPINESS...
my life & MTV

   
[-_-]anKor loves these links:acidhouse \ attu \ bloody.sunday \ booooooom \ coincidenceS \ conscientiouS \ The+Cure \ fecal.face \ geisha \ glubilga \ indienudes \ (((i))) \ kottKe \ linkchecker \ mtv \ neurastenia \ sentieri.selvaggi \ splattercontainer \ SUBSONICA \ the STROKES \ trainspotting.1996 \ UNDERWORLD \ woostercollective
The ClutCh
__________________
[-_-]mondo blog:
asashleyb \ autorun \ boingboing \ consiglioegitto \ d.goldstein \ elbo \ feministe \ flickrblog \ Icepick \ ink \ kush \ lakescorner \ milinkito \ mozetta \ onemoreblog \ plep \ polaroid \ settore4C \ strelnik \ sugar-n-spicy \ ternura \ we-make-money
stockholm beat connection __________________
[-_-] les particules élémentaires:
my 31 hits:la.lista.de.la.vida;
voli imprevedibili...;
noi, the stylish kids in the riot;
exec sql select love;
amo il calcio sin verguenza;
noi, i ragazzi dello zoo di Torino;
more.important.things.in.life...;
l'età dell'oro dello sfascio 1;
matrix_anKor_reloaded;

_________flickr.ankor2:

[-_-]ME, MYSELF & I :
__________________
[-_-] I keep mine hidden:

my.lastfm\ my.flickr\ my.mp3\
out\ R.Bresson\ beldad.2\ gummo2\
Sono: massimo (anKor)
Citta': Torino
Contatto: ank2222@gmail.com
la mia email

Me, myself and i


ARCHIVIO:
/ luglio 2002 / agosto 2002 / settembre 2002 / ottobre 2002 / novembre 2002 / dicembre 2002 / gennaio 2003 / febbraio 2003 / marzo 2003 / aprile 2003 / maggio 2003 / giugno 2003 / luglio 2003 / agosto 2003 / settembre 2003 / ottobre 2003 / novembre 2003 / dicembre 2003 / gennaio 2004 / febbraio 2004 / marzo 2004 / aprile 2004 / maggio 2004 / giugno 2004 / luglio 2004 / agosto 2004 / ottobre 2004 / novembre 2004 / dicembre 2004 / gennaio 2005 / febbraio 2005 / marzo 2005 / aprile 2005 / maggio 2005 / giugno 2005 / luglio 2005 / agosto 2005 / settembre 2005 / ottobre 2005 / novembre 2005 / dicembre 2005 / gennaio 2006 / marzo 2006 / aprile 2006 / maggio 2006 / giugno 2006 / luglio 2006 / agosto 2006 / settembre 2006 / ottobre 2006 / novembre 2006 / dicembre 2006 / gennaio 2007 / febbraio 2007 / marzo 2007 / aprile 2007 / maggio 2007 / giugno 2007 / luglio 2007 / agosto 2007 / settembre 2007 / ottobre 2007 / novembre 2007 / dicembre 2007 / gennaio 2008 / febbraio 2008 / marzo 2008 / aprile 2008 / maggio 2008 / giugno 2008 / luglio 2008 / agosto 2008 / settembre 2008 / ottobre 2008 / novembre 2008 / dicembre 2008 / gennaio 2009 / febbraio 2009 / marzo 2009 / aprile 2009 / maggio 2009 / giugno 2009 / luglio 2009 / agosto 2009 / settembre 2009 / ottobre 2009 / novembre 2009 / dicembre 2009 / gennaio 2010 / febbraio 2010 / marzo 2010 / aprile 2010 / maggio 2010 / giugno 2010 / agosto 2010 / ottobre 2011 / gennaio 2012 / febbraio 2012 / giugno 2013 / luglio 2013 / settembre 2013 / ottobre 2013 / marzo 2014
  • Current Posts

  • Powered by blogger.com
  • Listed by blogarama, yaccs, blogwise


    ____does___MTV___have___a___molecule___?
    non leggete questi testi!
    non leggete questi testi!
    non leggete questi testi!
    non leggete questi testi!
    non leggete questi testi!
    non leggete questi testi!
    non leggete questi testi! non leggete questi testi!

    website stats

  • venerdì, gennaio 21, 2005


    ...ci sposiamo il 29 gennaio...
    dopo due anni di convivenza;
    silence is sexy - Zilverwerk
    noi
    saremo felici e forti
    un pò come adesso
    dopo due splendidi anni di convivenza a Mirafiori

    non aver paura
    davvero
    non cambierà niente
    non ci lasceremo fregare dalla noia, dalle piccolezze, dai tradimenti meschini...

    noi non saremo come i nostri genitori

    insieme a te che t'ho trovato
    faremo tanti viaggi,
    litigate,
    figli rompicazzo,
    abbracci in mezzo al mare...

    non stare lì ad ascoltare
    i corvi neri vestiti da amici
    vivere soli
    è peggio che morire

    vivere soli
    è il loro marketing
    fallimentare.


    (The essential disturbance: noorderlicht gallery)
    ? anKor at : 11:34:00 0 Commenti

    giovedì, gennaio 20, 2005


    -8 al matrimonio...
    guardate i gigli come crescono;
    fra otto giorni mi sposo
    sono teso
    anzi siamo tesi,
    ma poi neanche tanto!
    Se farò cazzate in chiesa
    sappiate che la colpa è solo della timidezza
    chi ha mai detto che shiness is nice?
    Quella fetente ti può fermare
    come ha sempre fatto
    nel periodo liceale
    impedendomi di partecipare
    alla maggior parte dei riti
    di iniziazione
    dei giovani perduti delle periferie.
    Non la voglio far lunga, ma sono d'accordo
    con chi affermo che noi che ci fermiamo
    un passo prima degli estroversi
    degli sbruffoni
    dei pieni di sè
    siamo molto più simpatici
    un po' noiosi a volte,
    ma non c'è che aspettare
    la nostra uscita dal guscio.
    Nelle alcooliche spiagge di Ibiza nel 2001
    sono uscito dal guscio
    a colpi di techno deep house
    il massimo del maranza
    d'altrondo che nasce timido
    prima o poi scoppia in maniera eclatante
    colorata eccessiva,
    dopo pochi mesi aspettando l'inverno
    ti ho trovata

    niente è rimasto più lo stesso
    la vera rivoluzione d'Ottobre
    diciassette
    Ottobre
    per la precisione.
    Ora lasciamo che passino le ore
    pensa che dicono che si esce vivi
    dalla funzione matrimoniale
    e dal pranzo di nozze con i parenti.

    Mi piacrebbe poter chiudere gli occhi e
    abbracciarti ascoltando le parole
    dell'ultima lettura :
    guardate i gigli,
    come crescono:
    non filano,
    non tessono:
    eppure io vi dico che neanche Salomone,
    con tutta la sua gloria,
    vestiva come uno di loro.

    Vendete ciò che avete e datelo in elemosina;
    fatevi borse che non invecchiano,
    un tesoro inesauribile nei cieli,
    dove i ladri non arrivano e
    la tignola non consuma.
    Perché dove è il vostro tesoro,
    là sarà anche
    il vostro
    cuore.


    Dio,
    pazienza se ti è scappato di mano quel 5 maggio all'olimpico
    ora son tanto contento per quello che mi hai dato
    l'amore più grande
    quello più puro
    del colore del giglio.

    (The essential disturbance: Vangeli - Luca Lc 12,27)
    ? anKor at : 10:52:00 0 Commenti

    mercoledì, gennaio 19, 2005


    ...-9 al matrimonio...
    può?;
    e sabato 22 gennaio mi fanno la festa dell'addio al celibato probabili molti colpi di birra ghiacciata, vodka polacca, superalcolici di sottomarca, cocktail annacquati, martini abbastanza ben fatti, aperitivi, trattorie devastate, brindisi sguaiati, russe con i tacchi, la mole Antonelliana che comincia ad ondeggiare,
    parcheggiare in doppia fila,
    assalto all'Hennesy per un'altra ultima serata da buttare...

    scusate,
    ma può non venire lo sposo?

    (The essential disturbance: pornhappy)
    ? anKor at : 13:08:00 0 Commenti

    giovedì, gennaio 13, 2005


    ...dopo la slovakia...
    prostredníctvom našich stránok;
    la ragazza dietro al banco si è rotta di mescolare birra chiara e seven up, il suo sorriso da fossette e denti è oggi un po’ meno da pubblicità, la sua tristezza è perlomeno molto più lampante…
    martedì tornando dal mare una piacevole gioia lasciare per un po’ l’autostrada per parcheggiar in uno stupido autogrill… non ho mai capito quale mente contorta legata mani e piedi alla casa produttrice del Tobleroni impone le scelte musicali… una cazzo di canzonaccia dei Blue alternata a Tiziano Ferro, per non parlare delle cassette o dei cd impolverati in vendita e vai con l’opera omnia di Celin Dion oppure Queen…
    Nel mio essere così tanto burino e così tanto sempliciotto, mi piace da morire fermarmi al primo autogrill della torino-savona, nei pressi di Altare Carcare, comunque sia sicuramente dopo Montezzemolo... è un piccolo autogrill pulito e caratterizzato dalle migliori pizzette con specke brie di tutta l’autostrada…
    alla mattina invece ciò che amiamo di pià è il Muffin sempre che si scriva così: è un dolce americano molto stopposo, ma anche molto carico di cacao con I pezzettoni cioccolato a imbellire il tutto.
    Nelle mie trasferte lavorative fuori sede la tappa all’autogrill è un must; non c’è trasferta senza piacevole sosta a questi luccicanti e colorati box. In slovacchia mi ricordo che la logica dell’autogrill è esportata strabordando in tutti i distributori delle statali; in parole povere se in una stradina facciamo benzina poco dopo veniamo catturati da autentici negozietti che ci invogliano a comprare di tutto dal pallone con i colori slovacchi al nuovo calendario della tettona di Bratislava…
    Gli amici dell’est si sono stupiti di quanto siano poveri e spartani i distributori sparsi sulle nostre statali altro che i loro bazar altro che i loro piccoli autogrill…
    È strano come piano piano la Slovacchia mi sia rimasta incastonata nel cuore come un imprevisto scherzo come una tenera inaspettata carezza del destino… quel giorno d’Ottobre in cui il mio capo d’ufficio mi comunicò che mi sarei sparato quattro settimane quattro in quello strano paese dell’est mi crollò il mondo addosso o poche meno…ora ripensandoci credo che sia stata sia massacrante come trasferta che culturalmente appagante. All’est mi ha sopreso la voglia enorme di libertà delle giovani generazioni, va beh mi ha anche sorpeso quanto fossero fighe le colleghe del reparto marketing nonché dell’area approvvigionamenti oppure della gestioni ordini… i caffè che ci hanno offerto delle vere ciofeche bulgare, ma come si poteva dir di no!?!?
    Basso il sole all' orizzonte colorava la vetrina e stampava lampi e impronte sulla pompa da benzina…
    la prova del fuoco sul ghiaccio
    sulla neve di quelle cazzo di strade da Presov alle colline di Poprad
    non mi sono perso
    o almeno non poi così tanto…
    è strano e può apparire un controsenso,
    ma è andata così:
    nella lunga trasferta ho amato la Slovacchia odiando l’azienda,
    anzi i due sentimenti furono reciprocamente opposti ed egualmente intensi…
    non era facile restare lontano da te e
    piano piano mi son lasciato conquistare dai colori della foresta,
    dalla magia innata della neve…
    con la mia digitale sempre in tasca
    mi son fermato a fotografare quegli splendidi paesaggi dell’anima
    le colline piene di neve
    con la birra Tatry in mano
    camminando a passi lenti
    sul ghiaccio vivo del distributore a pochi kilometri da Kosice
    a pochi kilometri da te che sei rimasta ad aspettarmi
    con il tuo immenso amore
    il gatto sul tavolo
    con la coda penzolante e pigra di un giovedì qualunque di novembre…
    nessuno mai mi ridarà quello che mi è stato tolto;
    avrei voluto costruire giorno per giorno insieme a te tutto quello che è stato necessario per la nostra casa,
    tutto quello che è stato necessario per preparare il nostro matrimonio.
    Invece ero in trasferta delegandoti gran parte delle scelte,
    gran parte degli oneri… in parole povere "non so come cominciare:
    non la vedi, non la tocchi oggi la malinconia?
    Non lasciamo che trabocchi:
    vieni,
    andiamo,
    andiamo via…

    ma facciamolo veramente.

    (The essential disturbance: a really strange trend: a picture of a person in the foreground and on the background, a giant head)
    ? anKor at : 14:51:00 0 Commenti

    venerdì, gennaio 07, 2005


    ch e mical;
    quando la mia ragazza
    si chiamava Elisa
    con il pennarello
    verde
    mi tatuavo sull'avambraccio
    la lettera e;
    non ho mai provato
    l'ecstasy
    e mai lo farò.
    I cd dei chemical
    funzionavano
    meglio.


    (The essential disturbance: artissima E)
    ? anKor at : 17:31:00 0 Commenti

    giovedì, gennaio 06, 2005


    anartia;
    c'è qualcosa di

    sacro e sano

    nell'arte

    povera


    e
    nell'anarchia.

    (The essential disturbance: artissima G)
    ? anKor at : 17:32:00 0 Commenti

    mercoledì, gennaio 05, 2005


    i piccoli vandali della collina;
    sono nato in collina,
    quattro gatti come vicini di casa
    tante partite di ping pong
    granite fatte in casa a colpi di martello,
    poi sulle moto da trial risalivamo i ruscelli
    seguendo una distorta
    forma di ecologia.
    Non sbaglia chi afferma
    che è la noia
    la maggiore causa
    del vandalismo delle periferie.

    (The essential disturbance: artissima H)
    ? anKor at : 14:55:00 0 Commenti

    lunedì, gennaio 03, 2005


    tsunami;
    lo tsunami orientale
    doveva portarsi via solo l'ipocrisia
    e con essa
    i maiali occidentali
    del turismo
    sessuale.
    I viali scompaiono,
    ma lasciano il loro riflesso.
    I viali dileguano,
    ma ci lasciano il vento.
    Il vento nel suo sudario
    disteso sotto il cielo.
    Però ha lasciato palpitare
    sul fiume la sua eco.
    Il mondo delle lucciole
    ha invaso i miei ricordi.
    E un cuore minuscolo
    mi sboccia tra le dita.

    (Preludio - Garcia Lorca)

    (The essential disturbance: artissima F)
    ? anKor at : 17:26:00 0 Commenti

    sabato, gennaio 01, 2005


    buon anno ribelli;

    con lo spray rosso:
    buon anno
    ribelli
    e
    tanti
    buoni
    scontri

    ...



    (The essential disturbance: artissima C)

    ? anKor at : 17:13:00 0 Commenti