Tank Girl by Jamie Hewlett
ABOUT: LIVE FROM TORINO!?
POP CULTURE # TECHNO MUSIC
# PUNK ROCK AND HAPPINESS...
my life & MTV

   
[-_-]anKor loves these links:acidhouse \ attu \ bloody.sunday \ booooooom \ coincidenceS \ conscientiouS \ The+Cure \ fecal.face \ geisha \ glubilga \ indienudes \ (((i))) \ kottKe \ linkchecker \ mtv \ neurastenia \ sentieri.selvaggi \ splattercontainer \ SUBSONICA \ the STROKES \ trainspotting.1996 \ UNDERWORLD \ woostercollective
The ClutCh
__________________
[-_-]mondo blog:
asashleyb \ autorun \ boingboing \ consiglioegitto \ d.goldstein \ elbo \ feministe \ flickrblog \ Icepick \ ink \ kush \ lakescorner \ milinkito \ mozetta \ onemoreblog \ plep \ polaroid \ settore4C \ strelnik \ sugar-n-spicy \ ternura \ we-make-money
stockholm beat connection __________________
[-_-] les particules élémentaires:
my 31 hits:la.lista.de.la.vida;
voli imprevedibili...;
noi, the stylish kids in the riot;
exec sql select love;
amo il calcio sin verguenza;
noi, i ragazzi dello zoo di Torino;
more.important.things.in.life...;
l'età dell'oro dello sfascio 1;
matrix_anKor_reloaded;

_________flickr.ankor2:

[-_-]ME, MYSELF & I :
__________________
[-_-] I keep mine hidden:

my.lastfm\ my.flickr\ my.mp3\
out\ R.Bresson\ beldad.2\ gummo2\
Sono: massimo (anKor)
Citta': Torino
Contatto: ank2222@gmail.com
la mia email

Me, myself and i


ARCHIVIO:

  • Powered by blogger.com
  • Listed by blogarama, yaccs, blogwise


    ____does___MTV___have___a___molecule___?
    non leggete questi testi!
    non leggete questi testi!
    non leggete questi testi!
    non leggete questi testi!
    non leggete questi testi!
    non leggete questi testi!
    non leggete questi testi! non leggete questi testi!

    website stats

  • venerdì, giugno 11, 2004


    ...fuori controllo...
    l'indiscreto fascino della rivolta;
    Le città moderne nonostante le dinamiche anomiche mantengono per lo più nelle strade piccole schegge fuori controllo out of c ontrolanno 1999
    quando ancora i chemical erano i chemical
    insomma quando ancora la techno era una bordata in pieno volto, i rave sinceramente illegali, sperimentali, innovativi,pericolosi, va beh la smetto...
    Mtv decise di trasmettere a manetta un video:
    'out of control' con base pompata ad arte dai primal scream,
    voce del new order Bernard Summer,
    immagini forti, la violenza del colore rosso in prevalenza,
    scene di rivolta per le strade sudamericane,
    lacrimogeni e sanpietrini,
    elmetti celerini e che guevara sui muri della ciudad,
    una proto-sandinista sculettante che di fronte al nemico
    si beve tranquillamente una bevanda.
    Intanto la guerriglia urbana ha tutto il tempo di riempire le molotov
    mentre la polizia sbeffeggiata si ferma ad ammirare la guerrigliera erotica.
    Porte la prima molotov,
    volteggia in aria roteando minacciosa,
    ma la rivoluciòn a pochi passi dal trionfo
    viene catapultata in un megaspot commerciale.
    La molotov diventa Coca Cola.
    Non nasce la pace,
    ma una specie di resa...
    Viva Cola spruzzata per aria
    e tutti quanti a festeggiare il trionfo del Capitale.
    L'inaccettabile svendersi delle truppe rivoluzionarie provoca un corto circuito.
    La fine ingloriosa della rivolta surriscalda nuovi tumulti.
    Andate a fare in culo! Rinasce dal basso e per le strade una nuova rivolta nella rivolta.
    Acid house alle stelle e pietre che spaccano i negozi,
    i televisori che trasmettono lo spot della lurida bevanda vanno in frantumi.
    Viva Cola per traverso.
    Noi in poltrona veniamo scaraventati nell'urgenza dell'autentica guerriglia urbana.
    Il regista incolla vari filmati di vere rivolte sociali.
    Quegli occhi pieni di rabbia sono reali.
    Quel sangue è vero sangue.
    Quegli scontri sono veri scontri.
    Che lo crediate o meno...
    Il videoclip va in crisi diventando veicolo di ciò chi ci censurano ogni giorno.
    MTV ci cade dentro più o meno consapevolmente.
    Viviamo in una società dove l'informazione è necessariamente vincolata a logiche stringenti.
    Una società dove per dirla alla Guy-Ernest Debord tutto ciò che era direttamente vissuto si è allontanato in una rappresentazione.
    In parole povere ciò che accade te lo devi andare a cercare e non saranno le perquisizioni o le indagini della digos a zittire queste fonti non allineate.
    I network internazionali di media gestiti collettivamente esistono e vanno avanti nonostante le difficoltà.
    Oggi affrontare con coraggio le verità nascoste significa spesso porsi ai margini dello Stato e della legalità.
    Ora e sempre tifiamo rivolta:
    stickernation | woostercollective.com/ | vlepvnet.bzzz.net/ | streetart.antville | reallaura | space-invaders.com/ | ekosystem.org/ | dayinthelyfe.com | stickit.nl/gallery_01/ | stickit.nl/gallery_02/ | stickit.nl/gallery_03/ | stickit.nl/gallery_04/ | fotolog.net/ | aouw.org/ | unitedartcity.co.uk/ | vinnieray.com/NewFiles | norncposters.org/ | mattsewell.co.uk/ | 3fala.art.pl/ | serverone.pl/agatka/ | microbo.com/ | xoooox.com | cleansurface.org | akayism.org/ | urbanwallpaper
    Talvolta mi soffermo di fronte ai muri di via Po a Torino ad ammirare piccole immagini colorate, stickers o graffiti; sono una più bella dell'altra, piene di fantasia e nonsense. E' curioso notare che la maggior parte delle persone che mi vedono fotografarle si allontanano con un aria interrogativa e interdetta... per ora sono a 57 foto digitali di queste schegge d'arte povera.
    E che ci posso fare se mi piacciono così tanto!!?!?
    Forse i muri portano traccia del nuovo dissenso sociale.
    Non va però dimenticato in questa mia sbrodolata mitologica sul fascino della rivolta che oggi le peggiori 'teste calde' infestano la marginalità con la delirante guerra 'isolazionista' più o meno brigatista più o meno contro tutto e tutti.
    I fantomatici insurrezionalisti sono purtroppo tutt'altro che un invenzione (come certa parte della sinistra continua a ripetere, ma con le BR non si diceva la stessa cosa!?!?).
    Gli anarco-insurrezionalisti sono affetti da cretinismo sinistroide,
    più dannosi di uno spot a favore delle destre,
    più controproducenti del peggior nemico.
    Mettono bombe carta ai comizi elettorali di AN, credendo magari che questo sia in qualche modo rivoluzionario.
    Ma non è così...
    Altro che EZLN, questa è l'attualizzazione della maledetta strategia della tensione che ebbe il suo apice a piazza Fontana. Un'intera strategia svelata da mezze ammissioni in un mare di omissioni( sempre a proposito di cattiva informazione di Stato!): quella volta i mandanti furono i servizi segreti e frange neofasciste.
    Questa è l'Italia, baby.
    Ma la vita è altrove...
    La rivoluzione auspicabile ritiene imprescindibili le potenzialità della democrazia; non la combatte, ma anzi la perfeziona dal basso...
    La vera droga,
    spacciata per le strade,
    deve diventare l'informazione libera.

    give me some substance
    l'ultima scritta sui muri in quello splendido video dei fratelli chimici.


    (The essential disturbance: Chemical Brothers Out Of Control - director's cut)
    ? anKor at : 08:20:00 0 Commenti