Tank Girl by Jamie Hewlett
ABOUT: LIVE FROM TORINO!?
POP CULTURE # TECHNO MUSIC
# PUNK ROCK AND HAPPINESS...
my life & MTV

   
[-_-]anKor loves these links:acidhouse \ attu \ bloody.sunday \ booooooom \ coincidenceS \ conscientiouS \ The+Cure \ fecal.face \ geisha \ glubilga \ indienudes \ (((i))) \ kottKe \ linkchecker \ mtv \ neurastenia \ sentieri.selvaggi \ splattercontainer \ SUBSONICA \ the STROKES \ trainspotting.1996 \ UNDERWORLD \ woostercollective
The ClutCh
__________________
[-_-]mondo blog:
asashleyb \ autorun \ boingboing \ consiglioegitto \ d.goldstein \ elbo \ feministe \ flickrblog \ Icepick \ ink \ kush \ lakescorner \ milinkito \ mozetta \ onemoreblog \ plep \ polaroid \ settore4C \ strelnik \ sugar-n-spicy \ ternura \ we-make-money
stockholm beat connection __________________
[-_-] les particules élémentaires:
my 31 hits:la.lista.de.la.vida;
voli imprevedibili...;
noi, the stylish kids in the riot;
exec sql select love;
amo il calcio sin verguenza;
noi, i ragazzi dello zoo di Torino;
more.important.things.in.life...;
l'età dell'oro dello sfascio 1;
matrix_anKor_reloaded;

_________flickr.ankor2:

[-_-]ME, MYSELF & I :
__________________
[-_-] I keep mine hidden:

my.lastfm\ my.flickr\ my.mp3\
out\ R.Bresson\ beldad.2\ gummo2\
Sono: massimo (anKor)
Citta': Torino
Contatto: ank2222@gmail.com
la mia email

Me, myself and i


ARCHIVIO:

  • Powered by blogger.com
  • Listed by blogarama, yaccs, blogwise


    ____does___MTV___have___a___molecule___?
    non leggete questi testi!
    non leggete questi testi!
    non leggete questi testi!
    non leggete questi testi!
    non leggete questi testi!
    non leggete questi testi!
    non leggete questi testi! non leggete questi testi!

    website stats

  • lunedì, maggio 03, 2004


    ...nelle carceri irachene...
    Cristo si è fermato a Abu Ghraib;
    iraq 2004
  • Rottura di lampade chimiche, il cui contenuto fosforico veniva versato sui prigionieri
  • Minacce con pistole calibro 9 mm.
  • Getti d'acqua fredda su detenuti nudi
  • Percosse con manici di scopa o con una sedia
  • Minacce di stupro ai danni di prigionieri maschi
  • Sutura da parte di membri della polizia militare di ferite provocate facendo urtare con violenza il detenuto contro le pareti della cella
  • Prigionieri sodomizzati con lampade chimiche o con manici di scopa...(FONTE)
    banalmente si può affermare che non ci sono guerre senza crudeltà, torture, morti e restrizioni delle libertà.
    Pare che ora i membri della coalizione stiano cercando una qualche maniera decorosa di ritirarsi dall'inferno iracheno senza dare l'impressione della ritirata.
    Come sempre il peggio ci viene mostrato da chi detiene il potere.
    Bush poco dopo le notizie sulle torture ha fatto sapere di essere sconvolto e indignato; credo che in cuor suo l'incazzatura è rivolta maggiormente sulle ripercussioni elettorali che i fatti possono mai avere.
    Quasi sicuramente avrebbe preferito attuare sui fatti di Abu Ghraib una totale censura...
    Ma gli anni 70 sono passati da un pezzo, è il pluralismo informativo è ormai totalmente consolidato.
    E meno male...
    La globalizzazione dell'informazione con Internet, al jazeera, cnn, le parabole, i cellulari ci porta a galla in tempo reale quello che il potere vorrebbe tenere nascosto: forse oggi piazza Fontana non sarebbe più possibile, almeno non con tutto quell'apparato nauseabondo di omissis...

    Ammetto di essere stato, alcuni mesi orsono, abbastanza favorevole alla guerra in iraq fino alla conquista di bagdad, poi qualcosa si è incrinato, soprattutto le crescenti manifestaziono anti-coalizione mi hanno messo in testa qualche dubbio:
    come è possibile che così tanti iracheni sono così incazzati contro che li ha liberati!?!?
    Non è che magari questa liberazione è più mediatica che effettiva?
    Come sempre succede la guerra pulita e pefetta ha mostrato il suo vero volto sporco di sangue.
    Amnesty International continua ad essere estremamente preoccupata per il sempre crescente tributo pagato dalle vittime civili. Secondo quanto appreso, la metà delle almeno 600 persone rimaste uccise nei recenti scontri tra le forze della Coalizione e i gruppi armati è costituita da civili – molti dei quali donne e bambini. Dall’accordo del cessate il fuoco, in migliaia sono fuggiti dalla città alla ricerca di sicurezza.(FONTE)
    Nascosta nell'ombra pare che al-qaeda stia fornendo nuova linfa ai ribelli sunniti...
    altro che resistenza questa mi sembra una totale restaurazione.
    Israele intanto con pochissimo acume continua la campagna anti-palestinese.
    E così la morte...
    Ogni giorno tornano in america troppe bare coperte dalle bandiere stelle e strisce.
    Così come chissà quante famiglie arabe piangono i loro morti dimenticati da tutti.
    Dovrebbero mostrare sette giorni su sette 'full metal jacket' di Kubrick su tutti i canali televisivi.
    Dovrebbero finire la barbarie.
    Ma non me la sento di odiare le 'nostre' truppe.
    Loro sono l'effetto non la causa!
    Ogni nostra avversione deve essere direzionata verso chi è la fonte di ogni errore criminale.

    Ogni Stato si macchia dell'infame abuso della tortura, quello che contraddistingue le Stato democratico è la sua volontà di attuare le più efficaci contromisure per punire le persone che la effettuano.
    Non è un caso che la tortura diviene strumento di correzione e punizione solo nelle istituzioni totali (carceri, centri di correzione, manicomi, centri recupero etc.) dove le garanzie democratiche sono ai minimi termini.
    Per cui non ha ora senso lasciarsi andare al nichilista attacco cieco contro tutti i militari, tutti i politici, tutti i peacekeaper in giro per il mondo.

    Teniamoci stretta la nostra pur debole e imperfetta democrazia.
    Chissà che magari un giorno decidiamo, magari, di utilizzare concretamente il nostro potere partecipativo per cambiare le cose...

    (The essential disturbance: in tempi di guerra si legge pino scaccia)
    ? anKor at : 10:13:00 0 Commenti